09:00-20:00 (GMT+1) / +34 911 93 00 79 / MODULO DI CONTATTO / 4/5 GIORNI LAVORATIVI / ANCHE UNA SCATOLA / SPEDIZIONE DALLA SPAGNA SPEDIZIONE DALLA SPAGNA

COME EFFETTUARE ORDINE SENZA PAGARE L'IMPOSTO DELL'IVA INTRACOMUNITARIA?

Prodotti cortesia zero plastica da fonti rinnovabili PLA

Plastica, al centro dell'attenzione: queste le alternative di prodotti di cortesia e accoglienza nel settore alberghiero

Ma quali alternative ci sono all'indispensabile plastica? Nel 21° secolo disponiamo di numerose tecniche e materiali che possono realizzare oggetti sostenibili in modo da non lasciare un'impronta di carbonio e preservare l'ambiente.

Tra questi oggetti plastic-free spiccano i prodotti di cortesia, e le grandi catene alberghiere hanno già fatto eco alla notizia sostituendo questi graditi prodotti, come i flaconi di shampoo con dispenser e altri prodotti biodegradabili, bioplastiche o oxobiodegradabili.

Materiali biodegradabili, i nuovi alleati

I materiali biodegradabili, detti anche compostabili, sono tutti quelli la cui larga parte del prodotto è di origine naturale, quindi sono anche organici, cioè si degradano naturalmentecon la pioggia, il sole, il vento, l'umidità o i batteri. Senza bisogno della presenza umana!

Le materie prime biodegradabili sono il futuro

Quali sono le materie prime da cui viene realizzato un prodotto biodegradabile? Chiamati anche biobased sono quegli elementi come legno, cartone, paglia, cotone, lana, seta, foglie, resti vegetali, carta, sughero, ecc. Mi piace il nostro lamette da barba biodegradabili e spazzolini da denti biodegradabili, realizzati con fibra di grano.

Bioplastica, mano nella mano con le verdure

Un'altra varietà di prodotti sostenibili che possiamo trovare sono le bioplastiche, un tipo di plastica derivata da verdure, come fecola di patate, olio di soia, paglia di grano o mais, a differenza della plastica convenzionale che è derivato dal petrolio. La bioplastica può essere prodotta anche da acidi polilattici (PLA). Ma cos’è esattamente questo acido?

PLA, tra le grandi soluzioni

Il PLA, che è derivato da fonti rinnovabili, è molto simile alla plastica ordinaria, con la differenza che è più sensibile al calore e alla luce, il che gli fa accelerare il processo di compostaggio e diventa compost, come ad esempio il nostro cuffia da doccia biodegradabile in amido di mais.

È presente anche la tecnologia d2w

La tecnologia D2W non è altro che un additivo che viene aggiunto durante la fabbricazione del prodotto e che lo rende utilizzabile per un periodo di tempo prestabilito, facendo sì che non sia più la comune plastica e diventa plastica oxobiodegradabile.

Plastica oxobiodegradabile, nemica della plastica convenzionale

Questa è una delle ottime alternative per poter utilizzare il materiale plastico in modo sostenibile in modo che possa essere reintegrato nell'ambiente senza essere dannoso e anche essere cibo per germi e microbi.

Contenuti riciclati vs. contenuto riciclabile

Qual ​​è la differenza tra questi due termini? Molto semplice, il contenuto riciclato è un materiale che è stato recuperato dai rifiuti, perché le persone hanno utilizzato qualcosa in precedenza o perché sono stati generati rifiuti nel processo di produzione. p>

Nel frattempo, il contenuto riciclabile è quello che la maggior parte delle persone che acquistano un prodotto in seguito possono utilizzarlo per più usi dopo l'usura iniziale.

Dopo questa breve spiegazione, hai potuto conoscere la quantità di elementi che possono essere utilizzati in sostituzione di quelli non biodegradabili, perché l'inquinamento e i danni subiti dall'ambiente sono nostri .

E noi di RH siamo consapevoli della causa, quindi non pensarci due volte quando acquisti il ​​tuoi prodotti di cortesia bio ed ecologici!

Recensioni (0)

Nessun recensione nel momento

Política cookie